Ponte Ciolo, dove coraggio e altezza si sfidano in tuffi spettacolari

Ponte Ciolo, dove coraggio e altezza si sfidano in tuffi spettacolari

A pochi passi da Santa Maria di Leuca si trova una piccola località molto frequentata dai turisti: il Ciolo, appartenente al territorio di Gagliano del Capo.

Il nome deriva dal termine dialettale Ciola che significa “gazza ladra”, in riferimento alle grandi nidificazioni di uccelli presenti nelle insenature della scogliera e in particolar modo all’interno di una grotta, accessibile solo via mare, che porta lo stesso nome.

In questo luogo incantato sorge un profondo canyon, scavato nel corso dei millenni dalle acque meteoritiche. Tra le due sponde del canyon è stato edificato un ponte, sospeso a circa 40 metri di altezza, dal quale si può ammirare un panorama mozzafiato. Infatti, dall’alto del ponte che unisce le alte rocce a strapiombo sul mare, i colori dell’acqua assumono colori dall’azzurro al verde intenso, offrendo scenari veramente suggestivi.

Proprio su questo ponte i più impavidi si danno appuntamento per esibirsi in tuffi spettacolari…l’adrenalina è garantita! Chi però vuole raggiungere il mare in totale sicurezza può farlo poiché, al lato del ponte, è presente una scalinata con la quale è possibile accedere nell’insenatura di Ponte Ciolo dove c’è una piccola spiaggia sovrastata dall’alta costa rocciosa.

A questo punto, lasciandosi il mare alle spalle, si può abbracciare un irto sentiero che condurrà al centro abitato del paese: Gagliano del Capo. Questo sentiero è anche un percorso ideale per gli amanti del trekking e della natura: si potranno vedere paiare, grotte, insenature, macchia mediterranea e piante molto rare come il fiordaliso di Leuca e diverse specie di orchidee selvatiche.

Chiunque trascorra le proprie vacanze nel Salento, non rinuncia a questo splendido tratto di costa: il Ciolo è una tappa obbligata! Potrete anche visitare la splendida Grotta del Ciolo, una delle grotte sul versante adriatico più famose di Leuca e anche una delle più belle.

E tu…hai provato a tuffarti da Ponte Ciolo, o preferisci nuotare in “acqua tranquille”?

Alcuni consigli di alloggio a Santa Maria di Leuca e Torre Vado.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *