Punta della Suina: spiaggia caraibica sullo Ionio

Punta della Suina: spiaggia caraibica sullo Ionio

Percorrendo il lungomare che da Gallipoli porta a Mancaversa, ed una volta superata la spiaggia di Baia Verde, troverete un cartello che vi indicherà una delle più belle spiagge del Salento: Punta della Suina.

La località prende il nome da una piccola sporgenza del litorale che si protende verso il mare, quasi a toccare l’isolotto che si erge, basso, giusto di fronte alla costa.

Il tratto costiero di Punta della Suina, immerso in un mare cristallino e in una vasta pineta, é uno dei principali polmoni verdi del Salento e in estate diventa un’esclusiva località turistica.

Dopo aver attraversato a piedi una fitta pineta apparirà, con sorprendente meraviglia, lo splendore del mare con delle sfumature smeraldo e turchese che risaltano sulle piccole insenature di sabbia…uno scenario mozzafiato!

La spiaggia di Punta della Suina è, infatti, soprannominata i “Caraibi dello Ionio”: il mare trasparente risalta su un fondale chiaro e bassissimo che dà l’idea di una vera e propria piscina naturale. Una delle caratteristiche più accattivanti di questo posto, sta nella forma delle sue insenature, piccole ed articolate, che costellano qua e là il basso fondale.

La spiaggia è attrezzata con lettini ed ombrelloni ma, spostandosi di pochi metri, è possibile fruire anche della spiaggia libera. E, se volete godere di un tramonto indimenticabile, Punta della Suina è il luogo adatto poiché, dalla piccola terrazza naturale posta di fronte alla spiaggia, si può ammirare il crepuscolo, dato che questa località guarda per l’appunto verso ovest.

Non si può quindi visitare il Salento e lasciarsi sfuggire questo angolo di paradiso terrestre. Se decidete di concedervi una vacanza al mare e sognate acque cristalline e natura incontaminata non andate alla ricerca di luoghi lontani, Punta della Suina è il luogo ideale.

Le nostre proposte di soggiorno nelle vicinanze di questa incantevole insenatura paradisiaca, Gallipoli e marina di Mancaversa.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *