La “Grotta della poesia” di Roca Vecchia: il mare del Salento e le leggende d’amore

La “Grotta della poesia” di Roca Vecchia: il mare del Salento e le leggende d’amore

Sulla costa adriatica del Salento, quasi al confine tra le provincie di Lecce e Brindisi, è situata la località di Roca Vecchia, marina di Melendugno, posta tra San Foca e Torre dell’Orso. Sede di numerosi scavi archeologici che hanno permesso il ritrovamento di numerose testimonianze del passato, questa località è nota per la “Grotta della Poesia”, una cavità scavata nel corso dei secoli dalla forza del mare, in tempo antico rifugio per chi era di passaggio nella zona.

Il nome di questa grotta deriva dal termine “posia”, che, in lingua greca medievale, significa “sorgente di acqua dolce”. Il riferimento è alla fonte che nei secoli passati scorreva all’interno della cavità, i cui segno sono tutt’oggi visibili.

Tutti, però, pensano che il termine stia a significare “poesia” e sia legato ad un’antica e suggestiva tradizione che si tramanda di padre in figlio da secoli. Si narra che una bellissima principessa usava fare il bagno nelle acque della grotta; la notizia della sua presenza si diffuse ben presto in tutto il territorio, tanto da indurre i poeti della zona a recarsi ad ammirare la ragazza e comporre versi d’amore per lei. Da qui, appunto, “grotta della poesia”.

La grotta ha fatto emergere numerose testimonianze del passaggio dell’uomo preistorico. Nonostante la furia del mare abbia causato anche dei crolli delle pareti del cunicolo, sono stati rinvenute delle figure preistoriche e delle iscrizioni messapiche. Si pensa che in passato la grotta sia stata usata per venerare una divinità indigena chiamata Taotor: l’ipotesi nasce dalle numerose iscrizioni riportanti questo nome ritrovate sulle pareti della grotta.

Oltre alla “Grotta della poesia”, tante sono le grotte disseminate lungo il litorale jonico e lungo quello adriatico del Salento. Tutte possono essere visitate usufruendo di escursioni in barca o noleggiando per proprio conto un’imbarcazione.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *