La litoranea Torre San Giovanni – Mancaversa: tra scogli e sabbia, relax e divertimento

La litoranea Torre San Giovanni – Mancaversa: tra scogli e sabbia, relax e divertimento

Uno dei tratti più interessanti e più frequentati della costa ionica del Salento è senza dubbio quello che va da Torre San Giovanni (marina di Ugento) a Mancaversa (Marina di Taviano). Qui tratti di scogliera bassa e facilmente accessibile si alternano ad alcune calette di sabbia ideali per le famiglie e per chi cerca relax e divertimento.

Torre San Giovanni è il centro più popoloso della costiera ionica dopo Gallipoli. D’estate in questa località si riversano migliaia di turisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa. Le tante strutture ricettive – alberghi, b&b, case vacanza,  residence, agriturismi – accontentano ogni esigenza e, insieme ai tanti servizi offerti dalla marina, rendono piacevole e confortevole il soggiorno. A sud di Torre San Giovanni il litorale sabbioso è l’ideale per chi ama trascorrere intere giornate al mare, mentre andando verso nord i tratti di scoglio basso sono la meta ideale di chi ama i tuffi e le immersioni.

Poco fuori dal centro abitato si incontra la località di Mare Verde, chiamata così proprio per il mare dal colore verde smeraldo, limpido e caratterizzato da un fondale roccioso facilmente accessibile. Qui fa bella mostra di sé l’isola di Pazze, distante poche centinaia di metri dalla riva e facilmente raggiungibile a nuoto o in barca.

Proseguendo verso nord si attraversa la marina di Alliste, della quale fanno parte le località di Posto Rosso, Capilungo e Pilella. Qui gli amanti dei tuffi spettacolari possono cimentarsi nei lanci dal “mare dei diavoli”, caratterizzato da scogliera alta e mare profondo. Secondo un’antica leggenda, questa località si chiama così perché al largo della costa affondarono le navi di Re Pirro che, accorso con cavalli ed elefanti, stava navigando per difendere i Messapi nella guerra contro i Romani. Gli abitanti del luogo, non avendo mai visto gli elefanti, li chiamarono, appunto, “diavoli”.

Il nostro percorso prosegue verso Torre Suda, marina di Racale. Le basse scogliere di questa località sono adatte anche per le famiglie con bambini. Il mare limpido permette anche di effettuare immersioni alla scoperta della flora e della fauna marine.

Lungomare di Mancaversa

Si arriva, infine, a Mancaversa, marina di Taviano. È una località con costa prevalentemente rocciosa alternata da alcune calette di sabbia con lidi attrezzati con trattorie, campi di beach volley e ogni comfort per rendere piacevole una giornata al mare.

Mancaversa è a due passi da Gallipoli, la patria del divertimento e della movida. Sempre percorrendo pochi chilometri si raggiunge una delle spiagge più belle del Salento:  Torre del Pizzo.

La litoranea che va da Torre San Giovanni a Mancaversa è costellata di locali che si affacciano direttamente sul mare e che nelle sere d’estate organizzano serate di musica dal vivo e manifestazioni varie. Solo per citarne alcuni, ci sono Lido Pazze, il Sunset, il Solatio, il Mahia, il Kampure, il Cotriero.

Vi suggeriamo alcune strutture turistiche a Torre San Giovanni, Marina di Alliste, Torre Suda e Mancaversa, dalle quali sarà agevole spostarvi alla scoperta del Salento e visitare città come Lecce, Santa Maria di Leuca, Gallipoli e Otranto.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *