Pane in piazza a Lecce: dal 1 al 4 novembre

Pane in piazza a Lecce: dal 1 al 4 novembre

Da giovedì 1 novembre a domenica 4 in Piazza Sant’Oronzo, a Lecce, si respirerà l’inebriante profumo del pane. Torna infatti nella capitale del Salento la quinta edizione della manifestazione “Pane in Piazza” promossa dalla Camera di Commercio, dalla Confartigianato Imprese Lecce, dalle associazioni panificatori e pasticceri salentini e dalla Provincia di Lecce.

La manifestazione ha lo scopo sia di far conoscere la qualità e la virtù della produzione salentina sia di esaltare la panificazione artigianale e il mangiar bene e soprattutto sano. Al centro di piazza Sant’Oronzo sarà allestita una grande struttura ad arco di circa 200 mq sotto la quale il pubblico avrà la possibilità di assistere alla lavorazione in diretta del pane e dei prodotti tipici da forno; inoltre i visitatori avranno l’occasione di assaggiare il pane in mille varianti, ma anche focacce, dolci tipici e tante altre specialità tutti preparati dai maestri panificatori che sforneranno fino a notte inoltrata questi deliziosi prodotti, ricreando così nel cuore del centro storico di Lecce il calore e l’atmosfera dei forni salentini.

Assistendo alla lavorazione del pane in diretta si potranno anche “rubare” i segreti degli abili panificatori e riprodurre così a casa dell’ottimo pane. Se state programmando di venire a trascorrere il ponte di Ognissanti nel Salento ecco una ghiotta occasione per fare una tappa a Lecce dove, dopo aver visitato il meraviglioso centro storico che vi lascerà affascinati con la sua architettura barocca, sentirete l‘inconfondibile odore del pane che vi guiderà verso Piazza Sant’Oronzo; qui potrete così assaggiare svariati prodotti da forno salentini tanto rinomati in tutta Italia: panini, focacce, biscotti, pasticciotti, sfilatini, pizze, pizzette, pizzi e altre mille prelibatezze tutte appena sfornate. L’appuntamento è fissato per le 11.30 di giovedì 1 quando si impasterà e si sfornerà fino a mezzanotte, per venerdì 2, dalle 17 alle 24, sabato 3, dalle 16 alle 2 di notte per poi chiudere in bellezza domenica 4, dalle 10 alle 22.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *