Gallipoli

Il mare

Vista Centro storico Gallipoli

Isola del centro storico di Gallipoli

Gallipoli ha un insieme di elementi che la rendono una delle mete più ambite del Salento; ma sicuramente ciò che fa di Gallipoli una città di successo è il mare e le sue deliziose spiagge.

Questa cittadina si trova sul litorale Jonico e vanta spiagge lunghe e basse. E’ ricca di lidi attrezzati per rendere gradevole la vacanza di qualsiasi visitatore: dallo stabilimento tranquillo e in pieno relax ai lidi coinvolgenti con musica e aperitivi. Insomma…c’è una vasta scelta e si può trascorre ogni giornata di mare in un posto diverso.

Nella parte più antica della città si trova una spiaggia molto particolare dal nome La Purità, come la sua vicina chiesa. Si tratta di circa 300 metri di spiaggia ed è un punto strategico per ammirare tutta la parte vecchia della zona.

In direzione sud dal centro di Gallipoli si arriva a Lido San Giovanni, che vanta di essere uno dei primi lidi ad essere costruito. Per passare una giornata al mare all’insegna del vero divertimento una tappa obbligatoria è Baia Verde, dista circa 2km dal centro ed è considerata una piccola frazione. E’ formata da una serie di blocchi residenziali, prevalentemente estivi, alberghi, b&b ecc. e poi…ha veramente tanti lidi attrezzati dove si inizia a ballare già dal primo pomeriggio. Gode di un mare strepitoso, pulito e dal colore trasparente.

Una delle località a nord di Gallipoli è Lido Conchiglie, piccola località distante 8 km dalla città a tratti rocciosa e a tratti sabbiosa ed offre vaste zone libere. Rivabella invece, a soli 5 km da Gallipoli, ha una costa esclusivamente sabbiosa con stabilimenti balneari come l’Holiday Beach.

Per godere, però, di un paradiso incantato basta fare una visita alla famosa Punta della Suina, un lido ottenuto da un’insenatura della costa, circondato sia da scogli che da sabbia. Per arrivarci, bisogna percorrere un sentiero lungo che attraversa una folta pineta, invintante per un picnic o un riposo pomeridiano tra una bagno e l’altro. Una zona veramente attraente ricca di colori e fantasia.

Infine, percorrendo sempre la stessa direzione si arriva a Lido Pizzo, uno dei lidi più conosciuti di tutta la Costa.

Insomma… Gallipoli è “mare” per eccellenza!

La movida

Se la mattina Gallipoli è un esplosione di ombrelloni, lettini, costumi da bagno, ciabattine per il mare, la sera è una delle mete più ambite di tutta Italia. E’ un’esplosione di vita…in tutti i sensi! Ciò che regna è il puro e sano divertimento.

Baia Verde, per esempio, oltre ad essere amata per il suo strepitoso mare, è la zona più rinomata per gli amanti della movida. Qui le giornate non finiscono mai, si inizia dalla mattina dedicandosi al sole e al mare e si concludono all’alba del giorno dopo. L’happy hour, per esempio, è un momento da non perdere: bere qualcosa in compagnia di amici, con della buona musica di sottofondo e con un tramonto dai colori clamorosi è un’esperienza unica. E il ballo continua…fino a notte fonda, brindando e divertendosi con paesaggi che lasciano stupefatti.

Vista seno della purità

Spiaggia seno della Purità

I lidi sono strapieni di bella gente, luci, musica. Si trovano quasi tutti sulla stessa litoranea, uno accanto all’altro, completamente gratuiti e ognuno propone una situazione diversa e piacevole: il Samsara, lo Zen, Il Kudetà e tanti altri. Per la gente della notte, per quelli che la discoteca è tutta un’altra storia, Gallipoli propone diverse situazioni: il Rio Bò, situato su una piccola altura e tutto costruito in pietra offre, ogni giorno della settimana, un programma musicale diverso, dall’house, al “divertentismo”, al latino – americano; il Quartiere latino con le sue 3 piste da ballo soddisfa i gusti di tutto il popolo della notte; il Praja, sul litorale di Baia Verde, offre grandi serate a tema con molti ospiti importanti.  Locali notturni sulla spiaggia, la possibilità di fare il bagno in piena notte…bere e divertirsi in piena libertà è il massimo che una compagnia di giovani amici cerca per la propria estate.

Questo non esclude una serata romantica per le viuzze della città. Il corso principale di Gallipoli, Corso Roma è sempre pieno di gente; chi si dedica allo shopping per i negozi di ogni tipo, chi si gode la piacevole brezza gallipolina magari mangiando un gelato seduto ad un bar o chi semplicemente ha voglia di fare due passi assaporando l’aria di mare. Nel periodo estivo i negozi rimangono aperti fino a tardi, per tutti coloro che non vogliono ritornare a casa senza aver comprato ricordini e souvenir.

È una strada affollata sia di giorno che di notte… Le luci, i colori, gli odori che si assaporano, vivendo appieno la vita quotidiana, infondono calma e magia, in un’atmosfera che rimane nel cuore.

Cenni storici

Vista castello angioino Gallipoli

Vista notturna castello Angioino

Gallipoli, dal greco Kalè polis, che significa Città bella è denominata Perla dello Ionio. Sorge sulla costa occidentale della penisola salentina, bagnata dal mar Ionio e ha origini greche.

È una cittadina divisa in 2 zone: il borgo vecchio e la città nuova. Questo dimostra quanto Gallipoli sia un connubio tra antico e moderno, tra storia e innovazione. Il centro storico sorge su un’ isola di calcare collegata alla terraferma  da un ponte in muratura, ed è ornamentato da affreschi e costruzioni antiche. Prima le mura servivano per proteggere la città dagli attacchi militari, oggi è diventato un posto ideale per ammirare lo splendido scenario di quello che era la città di una volta, una città prevalentemente di pescatori.

Tra il ponte che congiunge le due cittadine, si eleva il castello Angioino collocato a difesa della città, circondato completamente dal mare, ora dimora delle paranze dei pescatori e luogo di manifestazioni e mostre. Tra l’isolotto e il borgo nuovo si può ammirare la Fontana greca, ritenuta la più antica d’Italia e che risale alla seconda metà del ‘500.
Diversi sono i monumenti storici da visitare in questa magnifica città: una delle architetture più importanti che caratterizzano  l’arte  barocca di Gallipoli, basata sulla lavorazione del carparo, è la cattedrale dedicata a Sant’Agata che sorge nel centro; la Chiesa della Purità guarda al seno della Purità. Entrambe sono abbellite all’interno da tele di grandi dimensioni, opera di pittori locali, che le rendono uniche nel loro genere. Tra i vicoli è facile imbattersi in frantoi ipogei, testimonianza dello stretto legame che ha unito i paesi dell’entroterra con la coltura dell’olivo e il commercio marittimo della città.

La parte nuova invece è dominata  da costruzioni moderne e dal grattacielo situato all’inizio del corso principale.

Gallipoli, nonostante momenti brutti passati alla storia, come le repressioni dei barbari e profonde trasformazioni, riesce a diventare un importante centro portuale del commercio in Puglia per molti anni.

Dove dormire

Gallipoli offre varie possibilità di alloggio: hotel, B&B, residence, agriturismi e case vacanza. Abbiamo selezionato per voi alcune proposte di soggiorno adatte ad ogni esigenza.

Visualizza le nostre proposte

 

Come arrivare

In auto:
percorrere  l’autostrada A14 fino all’uscita per Bari Nord, proseguire poi lungo l’autostrada per Brindisi (120 km), poi per Lecce (40 km) e infine per Gallipoli (40 km).

In treno:
si arriva a Lecce con le Ferrovie dello Stato; da Lecce con le Ferrovie Sud Est fino a Gallipoli.

In aereo:
l’aeroporto più vicino è Brindisi – Casale dotato di servizio navetta da e per Lecce e Gallipoli.