S.Maria di Leuca

Vista su Leuca dal promontorio

Vista su Leuca da santuario

Il mare

Leuca è una località suggestiva proprio per il suo incantevole mare. Ha una costa lunghissima, prevalentemente rocciosa, frastagliata e irregolare, un mare intenso, limpido, pulito e soprattutto profondo per dedicarsi a tuffi eccezionali.

La scogliera, infatti, è molto alta ma sentieri e scalinate rendono abbastanza agibile l’accesso. Comunque ha anche un piccolo lido sabbioso, proprio sul lungomare principale, Il Lido Azzurro che possiede pedane di legno e solarium per chi ha voglia di rilassarsi, e degli scalini bassi per godere di un piacevole bagno senza necessariamente tuffi “esagerati”.

Il Ciolo e le grotte
Grotta a Leuca

Costa e Grotta Leuca

Il Ciolo, è una località che prende il nome dal suo Ponte panoramico. Si tratta, infatti, di un ponte alto circa 20 metri dal quale le persone più coraggiose o  coloro che amano gli sport estremi, si dedicano a dei tuffi mozzafiato. Sotto il ponte si apre la “grotta del Ciolo” con un laghetto che rende il tutto ancora più suggestivo. Sicuramente Leuca è il luogo ideale per dedicarsi a immersioni e interessanti escursioni in barca per visitare le grotte del litorale. Quest’ultime sono veramente numerose, sia ad est che ad ovest, Grotta delle tre porte, Grotta del Drago, Grotta del LaghettoGrotta Porcinara, una grotta da visitare a piedi e in cui si notano diverse iscrizioni greche – latine. Questa marina vanta un porto turistico – peschereccio con una capienza di circa 1000 imbarcazioni ed è qui che è possibile può noleggiare barche o partecipare a escursioni organizzate con guide esperte.

“Un vero paradiso terrestre!”: viene ricordata così dalle migliaia di turisti che la visitano ogni anno, d’altronde come si fa a dimenticare la limpidezza del cielo, quest’aria di vento piacevole e i strepitosi colori del tramonto.

La movida di Leuca

Santa Maria di Leuca emana un’aria incantata, quasi da favola. La si può godere in piena tranquillità la sera passeggiando sul lungomare Cristoforo Colombo, un corso lungo 1km ricco di storia e di antichità. I negozi di ogni tipo, accessori per il mare, souvenir ecc…sono aperti fino a tardi.

Il lungomare è pieno di bar, pub, locali notturni dove bere qualcosa in compagnia di amici e ballare fino a tarda notte.

Discoteca Gibò

Discoteca Gibò a Leuca

Il Lido Azzurro per esempio, lido balneare di giorno, è diventato il ritrovo per eccellenza della vita mondana, per mangiare, bere e ballare fino all’alba. Stessa cosa si può dire per il Bar del Porto, un luogo di incontro tra amici per decidere insieme sul da farsi della serata sorseggiando un cocktail. E da qui, magari ci si può spostare verso il Gibò. Per passare una serata veramente chic e innovativa è indubbiamente il locale adatto, ristorante sala ricevimenti di giorno, un live disco fashion di notte, con musica dal vivo e tanto divertimento. Dalla sua terrazza, tutta in pietra, affacciata sul mare traspare un’atmosfera elegante, romantica ed esclusiva.

Tantissimi i giovani che aspettano l’alba ascoltando della buona musica…e magari facendo un bel bagno sotto il meraviglioso cielo stellato di Leuca.

Cenni storici

Una tappa obbligata per chi visita il Salento è senza dubbio Santa Maria di Leuca. Conosciuta per la sua bella e luminosa posizione, all’estremo lembo del tacco d’Italia, tra Punta Meliso e Punta Ristola, e per il famoso “incontro” tra i due mari.

Il nome deriva dal luogo detto dai greci Leucos, bianca terra illuminata dal sole, e definita dai romani De Finibus terrae (ai confini della terra).

Vista Santa Maria di Leuca Basilica

Basilica di Santa Maria di Leuca

I luoghi da visitare sono sicuramente il Santuario della Madonna di Leuca, in cui si organizzano spesso eventi religiosi di un certo rilievo. L’importanza della Basilica rende la stessa luogo di pellegrinaggio obbligato: si dice infatti che il Santuario sia l’anticamera terrestre del Paradiso.

La Croce Pietrina situata nella pineta che conduce al Santuario, indica, secondo la credenza cristiana, il punto in cui Pietro, in viaggio dalla Palestina, si fermò a pregare nel suo primo approdo in terra italiana. Da lì cominciò la sua missione di evangelizzazione. Accanto al santuario sorge il Faro, uno dei più importanti d’Italia, alto 48 metri ed eretto su Punta Meliso, dal quale si possono osservare i monti dell’Albania, Calabria e l’isola di Corfù. Al centro del piazzale antistante il Santuario è possibile ammirare una Colonna mariana, opera di Filiberto D’Aragona nel 1694, sulla quale è stata collocata la Madonna in preghiera. Sempre qui una croce monumentale in ricordo del pellegrinaggio diocesano del 1901. A contorno di uno scenario mistico e suggestivo, la scalinata monumentale con 284 gradini, che collega il porto al Santuario, incornicia la fine di un’opera maestosa che termina a Santa Maria di Leuca: l’Acquedotto Pugliese.

Ponte del Ciolo

Ponte del Ciolo

E’ veramente una località seducente per le sue testimonianze storiche e artistiche. Tutto è racchiuso in suggestive leggende e questo la rende ancora più magica.

Dopo aver fatto un bel bagno, o delle minuziose escursioni in barca potete soffermarvi ad ammirare le sfarzose ville che si affacciano sul lungomare o sulle strade parallele: sono un’esplosione di stile, incastonate nel verde e con nomi esotici e fantasiosi, Villa La meridiana, Villa La navata, Villa Episcopo solo per citarne alcune. Le sontuose ville sono l’evidente traccia che testiomonia come Santa Maria di Leuca verso la metà dell’800 veniva scelta come dimora estiva dalle più nobili famiglie salentine. E’ veramente una località marina sontuosa, principesca, tuttora meta dei sogni di tanti visitatori.

Curiosità

Una leggenda popolare attribuisce a Punta Meliso lo spartiacque tra i due mari, il mar Adriatico e il Mar Ionio, rendendo ancora più affascinante la vista che si può godere dal promontorio Japigio. In realtà tutte le carte nautiche concordano con l’attribuire allo stretto di Otranto il vero confine, posto tra Punta Palascia in Italia e Capo Linguetta in Albania.

Dove dormire

Santa Maria di Leuca offre varie possibilità di alloggio: hotel, B&B, residence, agriturismi e case vacanza. Abbiamo selezionato per voi alcune proposte di soggiorno adatte ad ogni esigenza.

Visualizza le nostre proposte

 

 

Come arrivare

in auto:
Autostrada A/14 Bologna – Bari
Autostrada A/16 Napoli – Bari
Uscita Bari Nord  proseguire sulla superstrada Bari – Brindisi – Lecce.
Prima di entrare a Lecce prendere lo svincolo per Gallipoli – Santa Maria di Leuca (SS 101 – SS 274)

in treno:
stazione F.F.S.S. Lecce
si prosegue col treno della FSE Lecce – Santa Maria di Leuca, oppure con autobus Lecce – Santa Maria di Leuca nel parcheggio antistante la stazione.
Servizio transfer da e per l’aeroporto o stazione a richiesta su prenotazione

in aereo:
Aeroporto più vicino Brindisi (Papola-Casale).
dall’aeroporto prendere l’autobus per Santa Maria di Leuca.
Servizio navetta da e per l’aeroporto su prenotazione