Torre San Giovanni

Vista spiaggia Torre San Giovanni

Torre San Giovanni

Il mare

Una vacanza nel Salento non può non includere Torre San Giovanni.

D’altronde è veramente una delle poche marine in grado di soddisfare i gusti di un po’ tutti, grandi e piccoli, famiglie o comitive di amici. Ha un litorale prevalentemente sabbioso, quindi è possibile trovare distese di spiaggia lunghissime ideali per lunghe passeggiate; non mancano tratti di scogli bassi con un facile accesso al mare, quindi agevole a tutti. Il litorale che da Torre San Giovanni porta verso Santa Maria di Leuca, andando in direzione sud, e che include Torre Mozza, Lido Marini, Pescoluse e Torre Vado è rigorosamente sabbioso, con spiagge larghe e pulite dalla caratteristica sabbia bianca e sottile; il litorale, che si estende per quasi 15 km, è un’alternanza di spiaggia libera e stabilimenti attrezzati. Il tratto di costa nord, in direzione Gallipoli ha, invece, una scogliera bassa.

I lidi attrezzati
Spiaggia attrezzata

Spiaggia attrezzata

Torre San Giovanni è meta di molti visitatori che coniugano la comodità della vacanza dedicata al mare il facile raggiungimento di tutti i servizi, divertimento e meraviglie del territorio. Spostandosi infatti nel raggio di pochissimi chilometri, si trovano tutti i comfort di cui una persona ha bisogno. Sono presenti stabilimenti balneari che dispongono di lettini e ombrelloni per la comodità delle famiglie con bambini. Per citarne alcuni, Lido il Molo, Lido Sabbioso, Lido Onda MarinaLido Malibù e Lido Bora Bora offrono ai bagnanti la possibilità di fermarsi per il pranzo e assaporare delle ottime ricette tutte salentine, comodità sempre più apprezzata dalla famiglie. Altri lidi invece associano alla classica fornitura della giornata in spiaggia, attrezzature sportive (campi da beach volley, calcetto ecc..) per i visitatori più “atletici”; altri stabilimenti, primo fra tutti il Lido Coco Loco organizzano pomeriggi di sola musica con i migliori dj, per iniziare a ballare e divertirsi già dal primo pomeriggio. Gente che si sposta da ogni provincia per fare “quattro salti” sulla soffice sabbia, fare un bagno in questo mare incantevole e limpidissimo e bere un gustoso mojito. L’offerta è varia per accontentare ogni esigenza.

Vista mare da scoglio

Litorale scoglioso

Anche la parte scogliosa offre il suo fascino: il mare verde smeraldo e il paesaggio naturale e incontaminato che lo costeggia sono paesaggi da lasciare veramente a bocca aperta. E poi… perché non approfittarne per fare dei piacevoli tuffi e delle interessanti e curiose escursioni subacquee!

Le altre due marine, in prossimità di Torre San Giovanni sono Torre Mozza (anch’essa prende il nome dalla sua torre di avvistamento denominata Torre Fiumicelli), e Lido Marini. Sono dei piccoli centri, abitati prevalentemente nella stagione estiva, e apprezzati molto per il mare limpido che offrono e per le lunghe spiagge caratterizzate da lidi e chioschi.

La movida

Oltre al mare splendido, Torre San Giovanni offre ogni tipo di comfort e di intrattenimento. Al ritorno dalla spiaggia è d’obbligo una sosta per un gustoso aperitivo tra i tanti locali presenti sul corso principale, o ci si può dedicare allo shopping o all’acquisto di souvenir. Tanti anche i negozietti per l’acquisto di prodotti locali, le famose orecchiette leccesi, l’ottimo vino, olio, tarallucci, frise… tutto ciò  che arricchisce giornalmente le nostre tavole.

Torre San Giovanni fast food

Carretto sul lungomare

Sul lungomare, di sera chiuso al traffico per agevolare la gran folla di gente che vuole spostarsi a piedi, è possibile trovare ristoranti per tutti i gusti, dalla classica pizzeria, L’Azzurra, L’Approdo, Il Caffè Teatro, al posticino più tradizionale come Lo scoglio di Pirro che anima la cena dei suoi clienti con musica popolare, alternando vari gruppi a seconda della serata.

Ma non mancano i famosi “carretti” per gli amanti del panino e birra, per poi dedicarsi ad una lunga passeggiata o lasciarsi trasportare dal ritmo scatenato della pizzica.

Specialmente nel mese di luglio e agosto, ogni sera questa piccola località offre serate di ogni tipo, manifestazioni varie, spettacoli: la Posedonia è una fiera campionaria e dell’Artigianato che si tiene ogni anno e attira tantissime persone.

Da non perdere la festa Patronale in onore della Madonna dell’Aiuto che si festeggia ogni anno dal 14 al 16 agosto e che vede partecipi tutta la popolazione del momento della marina. Durante le celebrazioni è molto suggestiva la Processione in mare. Di grande partecipazione sono inoltre  i folkloristici fuochi d’artificio incorniciati dalla magia serale del porto.

Per i giovani più mondani… vasta scelta di pub, locali notturni all’aperto, bar che organizzano serate con musica dal vivo, come il Porto Ausonio, La Terrazza o anche serate organizzate in spiaggia per ballare fino all’alba, e magari fare un bel bagno accompagnati da una splendida luna prima di andare a letto.

Cenni storici

Vista sul porto

Vista sul Porto di Torre S. Giovanni

Torre San Giovanni è una località balneare, nata come piccolo paese di pescatori, oggi meta di milioni di visitatori. E’ sicuramente la marina più conosciuta di Ugento, che insieme alla altre due più piccole (Torre Mozza e Lido Marini) forma la cosiddetta Marina di Ugento. La caratteristica di Torre San Giovanni è la solenne torre di avvistamento, la più antica del Salento. Notevole è anche il porto, oggi scalo navale di merci ma importante porto commerciale in epoca romana. Oggi è diventato un luogo “familiare” per accogliere piccole barche e per dedicarsi alla vendita di specialità fresche di pesce in qualsiasi momento della giornata, e perché no… un punto strategico per godersi i panorami più splendidi al calar del sole.

Ugento

Chi è interessato al lato culturale e artistico può visitare Ugento, a pochissimi chilometri di distanza. Il comune di appartenenza di Torre San Giovanni, infatti, è una cittadina storica per eccellenza.

Nel 2008 è stata riconosciuta Città d’arte dalla Regione Puglia, per le sue bellezze architettoniche  e archeologiche. È uno dei centri messapici della penisola salentina. È sede vescovile con strutture religiose imponenti, dal Palazzo Vescovile al Seminario, alla magnifica Cattedrale di Santa Maria Assunta, al Museo Diocesano; numerose sono anche le manifestazioni religiose e non solo che si svolgono nei mesi più caldi, come la rinomata Notte della Pizzica, una notte tutta incentrata all’autentica trazione salentina, con gruppi che cantano e che danzano coinvolgendo migliaia di persone. Ugento è contornata da un ricco centro storico, pieno di stradine e chiese da visitare, contemplare e fotografare.

Dove dormire

Torre San Giovanni offre varie possibilità di alloggio: hotel, B&B, residence, agriturismi e case vacanza. Abbiamo selezionato per voi alcune proposte di soggiorno adatte ad ogni esigenza.

Visualizza le nostre proposte

 

 

Come arrivare

in auto:
Autostrada A/14 Bologna – Bari
Autostrada A/16 Napoli – Bari
Uscita Bari Nord  proseguire sulla superstrada Bari – Brindisi – Lecce.
Prima di entrare a Lecce prendere lo svincolo per Gallipoli – Ugento – Santa Maria di Leuca (SS 101 – SS 274); uscita Ugento, direzione Torre San Giovanni

in treno:
stazione F.F.S.S. Lecce
si prosegue col treno della FSE Lecce – Ugento, oppure con autobus Lecce – Ugento nel parcheggio antistante la stazione.
Servizio transfer da e per l’aeroporto o stazione a richiesta su prenotazione

in aereo:
più vicino Aeroporto di Brindisi (Papola-Casale). Dall’aeroporto prendere l’autobus per Torre San Giovanni.
Servizio navetta da e per l’aeroporto su prenotazione