Cicloturismo

Pedalare tra le campagne salentine

Esplorare il Salento pedalando… lo si può fare grazie alle tante associazioni di cicloturismo presenti nella zona.

Come dice la parola stessa: turismo in bicicletta. Un modo nuovo e stravagante per visitare un territorio.

Al contrario del trekking, con il cicloturismo non si prova la sensazione di pericolo, non si vuole vivere un’avventura estrema: è solo un modo di vivere un posto in piena tranquillità godendo di ritmi più lenti, notando particolari e dettagli magari sconosciuti, provare un senso di libertà assoluta e dare concretezza alla propria curiosità.

Non è altro che un approccio sereno e rilassante con l’ambiente circostante.

Nel Salento è un’attività che nasce spontanea perché regala molto in ogni suo aspetto: strade di campagna, sentieri, masserie antiche, grandi distese di ulivi, panorami sul mare, centri storici da scoprire e tante ricchezze naturalistiche.

Una delle associazioni di maggior successo è Cicloamici Lecce, nata nel gennaio 2003. L’obiettivo dei 24 soci fondatori è quello di valorizzare la natura promuovendo esclusivamente l’uso della bicicletta e di altre forme di mobilità ecocompatibili. Si definiscono, infatti, “ciclo – ecologisti” ed organizzano iniziative e manifestazioni varie per tutti coloro che vogliono conoscere il paesaggio della penisola salentina. Percorrere la zona su due ruote è veramente un’esperienza intrigante. Esiste una cicloragnatela di strade interconnesse, sconosciute agli automobilisti, che è costituita dall’insieme di strade campestri, strade comunali secondarie, sentieri, piste ciclabili.

Si conoscono località nuove e di ognuna se ne assaporano profumi e colori: campagne, costruzioni a secco, monumenti, case, corti, castelli, ville, ecc…

Molti itinerari, per esempio, prevedono la visita a Otranto, Santa Maria di Leuca, la grotta Zinzulusa, i frantoi ipogei di Presicce, la Grecìa Salentina , Le Cesine, il Parco naturale di Porto Selvaggio e tanto altro.

L’associazione organizza anche manifestazioni culturali dal titolo : “Bicicletta a tema”. Si tratta di brevi escursioni per le vie della città e nelle campagne aperte per valorizzare le attrattive di Brindisi e promuovere l’uso urbano della bicicletta. Questi brevi itinerari, accompagnati da esperte guide, sono di massimo 20 chilometri e prevedono soste in piazze, masserie e vie particolari.

Un’altra importante associazione è Salento Bici Tour (SBT).  E’ un’associazione di promozione sociale fondata nel 2011, vincitrice del concorso Principi attivi 2010 – Giovani idee per una Puglia migliore.

SBT fa dell’uso della bicicletta una vera filosofia di vita e porta avanti la sua critica verso l’uso smodato dell’automobile.
Il Salento è una terra che si presta benissimo alle attività all’aperto, primo per la sua morfologia pressoché pianeggiante e poi per il suo clima piacevolissimo da marzo fino ad ottobre. E’ una terra che merita di essere vissuta appieno e sarebbe sprecato osservarla e annusarla solo attraverso i finestrini di una macchina.

SBT organizza viaggi guidati in bicicletta (escursioni giornaliere, week-end o viaggi lunghi) per gustare lentamente e con tutti i sensi il Salento fin nei suoi angoli più nascosti.

Ogni escursione tocca punti d’interesse storico, naturalistico ed eno-gastronomico lontano dal grande traffico veicolare.
La lunghezza dei tragitti si aggira tra i 25 e i 40 chilometri, una distanza alla portata di chiunque goda di un discreto stato di salute.

Le escursioni cominciano in mattinata nel punto convenuto e si concludono nel tardo pomeriggio nello stesso luogo di partenza.

Nel  periodo estivo (Luglio e Agosto) l’associazione propone 5 escursioni a cadenza settimanale con partenza e rientro nelle seguenti località: Lecce Nord – Lecce Sud – Otranto – Leuca – Gallipoli

 Girare il Salento pedalando significherebbe dare una piega diversa alla propria vacanza…renderela unica e irripetibile!

CICLO AMICI – 0832, 5730885 – cicloamici.lecce@gmail.com

SALENTO BICI TOUR – 346, 0862717 – info@salentobicitour.org