Noleggio Barche

Noleggio barca Salento

Noleggio imbarcazione

Il Salento è bello in tutti i suoi aspetti, però ciò che incanta di più è sicuramente il mare. Esplorare la costa minuziosamente in tutti i suoi dettagli rende la prospettiva ancora più interessante.

Per farlo non si deve necessariamente partecipare a mini-gite programmate, e quindi rispettare tour e orari, ma si può, tranquillamente, organizzare la propria escursione in maniera autonoma, con la propria famiglia, noleggiando una barca. Così facendo si può scegliere da sé la tipologia di barca, il giorno e la durata dell’itinerario. Una navigata alla scoperta della natura incontaminata, tra grotte, insenature, baie e tanto altro, che può partire da diversi porti del Salento: da Gallipoli ad Otranto, da Santa Maria di Leuca a Santa Cesarea Terme, da Torre Vado a Porto Cesareo.

Nella vostra escursione in mare, come si diceva, non può mancare una visita alle grotte marine. La patria salentina di queste meraviglie incastonate nelle scogliere – scavate nel corso dei secoli dal lento lavoro del mare o dalla mano dell’uomo – è sicuramente Santa Maria di Leuca. La grotta più famosa è quella della “Porcinara”, situata ad est di Punta Ristola, scavata interamente dall’uomo e antico luogo di culto delle divinità locali. Ci sono poi la “Grotta del diavolo”, la “Grotta del presepe”, la “Grotta delle tre porte”, la “Grotta dei giganti”. E ancora quella della Stalla, del Drago, le “Grotte Cazzafri” e la “Grotta del Morigio”. Nel corso degli anni tutte sono state oggetto di indagini e ricerche archeologiche, che hanno portato alla luce importanti testimonianze del passaggio dell’uomo negli antichi millenni.

Sul versante adriatico, poi, a Roca Vecchia si può ammirare la “Grotta della poesia”: la leggenda narra che in questa grotta amava fare il bagno una principessa che, con la sua bellezza, attirava i poeti di tutta la penisola. A Porto Badisco, poi, oltre 3.000 pittogrammi sono rappresentati nella “Grotta dei Cervi”, importantissima testimonianza d’arte rupestre. Graffiti e pezzi di storia anche nella “Grotta Romanelli” di Castro, nella quale sono stati ritrovati resti di vari animali, tra cui cervi, pinguini ed elefanti. Famosissima, inoltre, la “Grotta Zinzulusa”, sempre a Castro, che prende il nome dalle stalattiti e dalle stalagmiti a forma di stracci (“zinzuli” in dialetto salentino”). Poco lontana c’è anche la “Grotta Azzurra”, raggiungibile solo dal mare.

Nella vostra escursione in barca potete visitare anche il versante ionico del Salento. Il parco di Porto Selvaggio, per esempio, è famoso, oltre che per la natura incontaminata, anche per le due grotte marine che si trovano nelle vicinanze: la “Grotta del Cavallo” e la “Grotta di Uluzzo”.

Di seguito vi proponiamo un elenco di società di noleggio imbarcazioni:

 MARINA DI MANCAVERSA

  • GARZIA TOURIST SERVICE SAS -sede di Corso Viareggio  – Tel. 0833/931531  cell. 392/1257246 – www.gtscavanze.it
 TORRE SAN GIOVANNI 

  • GTS VACANZE  srl  -sede di Via Dandolo nr. 10  – Tel. 0833/931531 – cell. 348/6066987 www.gtscavanze.it

 

SANTA MARIA DI LEUCA

  • SALENTODRIVER di Garzia Ilario Tel. 0833/931531 cell. 327/2083665 www.salentodriver.it