Uno dei monumenti-simbolo di Lecce, l’Obelisco

Uno dei monumenti-simbolo di Lecce, l’Obelisco

Proprio di fronte a Porta Napoli, uno degli antichi e più prestigiosi accessi nella città di Lecce, tra il Viale dell’Università e Via Taranto, si erge il maestoso Obelisco.

Su disegno di Luigi Cipolla, la struttura fu realizzata nel 1822 dallo scultore Vito Carluccio di Muro Leccese, per commemorare la visita di Ferdinando I di Borbone, sovrano delle Due Sicilie.

La colonna, a pianta quadra e di forma piramidale, si assottiglia procedendo dal basso verso l’alto. La struttura è interamente costruita in pietra leccese ed è alta una decina di metri, poggia su una larga base a gradinata e su un piedistallo parallelepipedo sui cui lati vi è un delfino che azzanna la mezzaluna: lo stemma della provincia di Terra d’Otranto.

I quattro lati dell’obelisco si presentano fregiati da alcuni bassorilievi raffiguranti una serie di rappresentazioni mitologiche e gli stemmi dei quattro circondari di Brindisi, Gallipoli, Lecce e Taranto ossia un gallo, uno scorpione, un cervo e una lupa.

Sulla struttura si notano varie scritte in latino che riguardano le diverse località e ne indicano le relative distanze. Una lunga iscrizione si riferisce alla storica visita del Borbone, che per Lecce fu un avvenimento grandioso.

Recentemente è stato provvisto di una suggestiva e mirata illuminazione artistica così come è stato fatto per la vicina Porta Napoli. Essa valorizza uno dei monumenti più caratteristici della storia leccese. Il nuovo impianto di illuminazione punta a restituire un collegamento con l’antico ingresso della città attraverso l’Arco di trionfo.

Infine, un curioso episodio che riguarda l’obelisco: la propaganda borbonica lo fece colorare di nero, in modo che ricordasse un obelisco marmoreo, ma la prima pioggia cancellò ogni traccia del colore.

L’Obelisco è uno dei monumenti simbolo di Lecce, assolutamente da ammirare durante la tua visita a Lecce, nel Salento.

Alcune proposte di alloggio a Lecce.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *