La leggenda della nascita di Gallipoli

La leggenda della nascita di Gallipoli

Gallipoli è una città dai mille volti, carica di storia e di testimonianze del passaggio di antichi popoli. Tante sono le leggende legate a questa cittadina, ormai divenuta la patria delle vacanze al mare nel Salento. Una di queste riguarda proprio la sua origine.

Si narra che un principe greco, che per tutta la vita aveva combattuto alla conquista di nuove terre seminando il terrore nella Grecia e nell’Asia Minore, aveva deciso di lasciare la sua patria per trascorrere ciò che gli rimaneva da vivere in un posto tranquillo.

A bordo della sua nave salpò per il Mediterraneo, arrivando sulla costa del Salento. Qui incontrò la più bella fanciulla che lui avesse mai visto e i due si innamorarono.

Il principe, però, non aveva fatto i conti con l’ira della dea Venere, che lo accusava di aver ucciso numerosi giovani e fanciulle innocenti durante le sue spedizioni e che aveva giurato di vendicare quelle povere giovani vite alla prima occasione utile.

Ogni volta che i due innamorati cercavano di vedersi, Venere faceva calare sul Salento una fitta nebbia che impediva ai due di incontrarsi. Un potente vento di libeccio, poi, non permetteva ai giovani innamorati di abbracciarsi.

La fanciulla soffriva talmente tanto per quella situazione che, dopo tanto disperarsi, morì. Il principe, in preda al dolore e con il cuore infranto, prese il cadavere della sua amata e si allontanò in mare, cercando un posto tranquillo per morire accanto a lei. Appena al largo nel mare del Salento, una corrente molto potente lo trascinò verso un isolotto poco lontano, dove fu costretto ad approdare. In pochi attimi si accorse che quell’isola era stupenda, e la scelse come luogo per costruire un monumento dedicato alla sua amata e per edificare una città in suo onore. La chiamò “Città bella”, quella che oggi conosciamo come Gallipoli.

Tante sono le leggende legate ai paesi del Salento: molto suggestiva è quella della nascita della grotta della Zinzulusa, a Castro, e quella legata alla grotta della Poesia di Roca Vecchia.

Vi suggeriamo alcune strutture ricettive a Gallipoli, dove poter trascorrere vacanze indimenticabili, tra mare, storia, cultura e divertimento.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *