Dove andare a mare a T.rre dell’Orso: itinerario tra gli stabilimenti balneari di questa suggestiva località

Dove andare a mare a T.rre dell’Orso: itinerario tra gli stabilimenti balneari di questa suggestiva località

T.rre dell’Orso, marina di Melendugno, è una località balneare del Salento rinomata per le sue spiagge di finissima sabbia e per il mare limpido. Dista circa 15 chilometri da Otranto e anche nel 2012, come negli anni passati, è stata premiata con il riconoscimento “Bandiera Blu” insieme a Otranto, Castro e Salve.

In questo itinerario vi suggeriamo alcuni lidi attrezzati di questa bella località. A voi la scelta!

Lo stabilimento balneare “La Sorgente” è attrezzato con ombrelloni, sdraio e lettini e offre ai suoi clienti cabine spogliatoio, toilette con accesso per disabili e docce. Inoltre c’è un bar, una tabaccheria, un ristorante e le giornate sono animate da spettacoli di animazione.

Nella parte nord incontriamo la località “L’Orsetta” – chiamata così per la vicinanza con la costruzione che dà il nome alla località marina – dove c’è l’omonimo lido attrezzato e anche un tratto di spiaggia libera.

Tra il lido “L’Orsetta” e il lido “Baia d’Oriente”, poi, c’è la spiaggia libera “Li Tamari”.

Molto bello, e frequentato soprattutto da giovani, è “La Cueva”, stabilimento balneare che organizza eventi musicali con dj set e divertimento in spiaggia.

Nella suggestiva baia di T.rre dell’Orso, lunga circa 800 metri, potrete ammirare “Le due sorelle”: si tratta di due grandi faraglioni che si ergono dal mare e che sono legati ad un’antica leggenda. Si narra, infatti, che due sorelle molto belle, attirate dal rumore del vento e del mare, si avvicinarono alla spiaggia. La prima si tuffò in mare ma finì in balia delle onde; la seconda si gettò in acqua per salvare la sorella, ed entrambe morirono annegate. Gli dei, colpiti da questa prova d’amore, le trasformarono entrambe nei due grandi scogli che ancora oggi possiamo ammirare.

Nella zona sud della località, dove inizia la scogliera, ci sono numerose grotte nelle quali sono stati rinvenuti antichi graffiti. Un esempio è la grotta di San Cristofaro.

Vi suggeriamo alcune strutture ricettive in questa splendida località: alberghi, villaggi, residence e case vacanza dove potrete trovare ogni comfort e vivere al meglio la vostra vacanza.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *