Tra sagre, concerti e tanto divertimento, gli appuntamenti di venerdì 20 luglio nel Salento

Tra sagre, concerti e tanto divertimento, gli appuntamenti di venerdì 20 luglio nel Salento

Tanti appuntamenti nel weekend salentino: ecco tutti gli eventi di venerdì 20 luglio 2012 segnalati da Terrarussa.

Gli Après la Classe saranno in piazza Savoia, a Santa Maria di Leuca, con Cesko, Puccia e Rekkia, a partire dalle 21.

In piazza Giuseppe Libertini a Lecce, Max Gazzè in concerto con il suo “Quindi? Tour”.

Al Cafè del Mar di Torre Suda suonano i CelentaRock, band tributo a Celentano, alle 22.30.

Al Divina Club di Torre Chianca, appuntamento con il “Venerdì Crazy Party”, con Dj set Alex Sisto, Simone Pacella e voice Mino Caliandro.

A Santa Cesarea Terme, nella splendida location di Porto Miggiano, si svolge la Sagra del Pesce, mentre a Torre Mozza di Ugento c’è l’appuntamento con la Sagra ta turre.

A Caprarica di Tricase appuntamento fino a sabato 21 con la festa patronale di Sant’Andrea Apostolo, mentre a Uggiano La Chiesa si festeggia Santa Maria Maddalena fino al 23 luglio.

A Caprarica di Lecce fino al 22 luglio Festa te la Uliata e Notte del Tamburello con Gruppo Folk 2000 e I Scianari.

Al Mamanera Beach di Melendugno, sulla litoranea San Foca-San Cataldo, Reggae Boom Beach 2012 – Heavy Hammer & friends, a partire dalle 23.30.

Al Castello Aragonese di Castro, dalle 19, “Notte della cultura e della storia”.

A Squinzano, presso Villa Cleopazzo, appuntamento con le Notti di San Giovanni 2012, insieme a Maurizio Petrelli & Big Band.

A Sternatia fino al 22 luglio c’è “Pizzica in festa” e la “Sagra dei sapori salentini”, presso la villa comunale. Ospiti: Solsettima e Stella grande & anime bianche.

Al Praja di GallipoliLa Bella Vita”, con special guest Barbara Tucker e i dj Maurizio Macrì, Flavio Santoro. Voice Toni Tinelli.

Al Revanche Lounge Bar di Maglie, in via Zara, reggae dancehall con i Salento Dub Club. Inizio alle 21.

A Specchia fino al 28 luglio si può visitare la mostra con le sculture di Norman Mommens e le incisioni di Andrea De Simeis “Merìca e le visioni”, presso Palazzo Risolo.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *