Area marina protetta di Porto Cesareo: un patrimonio da salvaguardare

Area marina protetta di Porto Cesareo: un patrimonio da salvaguardare

Porto Cesareo grazie alle sue spiagge dorate e allo splendido mare cristallino è uno dei più bei posti della costa ionica salentina.

La vera ricchezza di Porto Cesareo è il mare ed è infatti qui che si trova la splendida Area Marina Protetta. Istituita nel 1977, con una superficie marina di 16654 ettari circa, è la terza in Italia per la sua estensione. Il litorale presenta un andamento lineare e sabbioso tra Punta Prosciutto (limite nord) e Porto Cesareo, mentre da Porto Cesareo a Torre dell’Inserraglio (limite sud) la costa è rocciosa e si alza gradualmente fino a 5-6 m s.l.m., con l’eccezione della lunga spiaggia che si apre a Sant’Isidoro.

In questo vasto territorio dell’Area Marina Protetta affiorano in mare diversi isolotti tra cui l’ Isola dei Conigli e l’isolotto della Malva così chiamato perché ospita una vegetazione dominata dalla malva arborea.

L’Area Marina Protetta, essendo nata per tutelare l’ambiente marino e valorizzare le risorse ambientali, è stata suddivisa in tre zone con diverso grado di tutela:

– la Zona A, Riserva Integrale costituisce il cuore della riserva. E’ totalmente protetta e qui è vietato svolgere qualsiasi tipo di attività umana ma sono ammesse solo ricerche scientifiche;

– la Zona B, Riserva Parziale dove è possibile praticare la pesca professionale, la balneazione e attività subacquee solo se si dispone di un’autorizzazione;

– la Zona C, Riserva Generale dove è consentito l’ancoraggio della boa e la pesca sportiva, ma non quella in apnea.

Ed è in questi fondali che si trova uno degli scenari più belli dei nostri mari: praterie di poseidonia, cozze pinna, cavallucci marini, spirografi, pesci colorati, una grande quantità di spugne e grotte sommerse.

A rendere ancora più unico questo fondale si aggiungono delle testimonianze storiche costituite da cinque colonne di marmo cipollino di Eubea, perfettamente allineate sul fondale, che sono il risultato di uno scarico sbandato lungo la rotta del marmo che dall’antica Grecia giungeva a Roma.

A questo punto non resta altro che prendere maschera e pinne e nuotare alla scoperta di questo meraviglioso mondo sommerso.

La zona di Porto Cesareo è nota per l’alta ricettività: assicuratevi una vacanza nel Salento, consultando le nostre proposte di hotel, villaggi, B&B e case vacanza.

Hai trovato utile questo articolo?

Altre proposte che potrebbero interessarti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *